Push up: come eseguirlo perfettamente | Virtvte Crossfit Rimini
Push up

25 / Nov

Push up

di Andrea Moscoso

Il push up, o piegamento sulle braccia, è un esercizio molto comune che consiste nel mettersi a terra in posizione prona, appoggiare il petto, il ventre, le cosce a terra ed alzare il proprio corpo distendendo completamente le braccia.
Quando ti trovi nella posizione finale sarai in appoggio sulle mani e sulla punta dei piedi.
Questo esercizio è finalizzato all’allenamento della muscolatura della parte superiore in modo diretto ma richiede anche un lavoro isometrico a livello di addome e gambe per mantenere la posizione richiesta.

 

Come si esegue il push up?

posizionati in stazione prona appoggiando i palmi delle mani a fianco al petto distanti tra loro poco più della larghezza delle spalle. Gambe distese con i piedi vicini tra loro o poco distanti (quanto il bacino). Premi con forza contro il pavimento sollevandoti fino a distendere completamente i gomiti.Torna a terra e riparti.

Fai attenzione

  • Prima di iniziare la spinta allontana le spalle dal collo abbassando le scapole e rendendo così stabili le articolazioni delle spalle.
  • Posiziona i gomiti vicino al tronco
  • Contrai addome, cosce e glutei (come nel plank)
  • Porta il bacino in retroversione (riduci la curva lombare)
    Sali e scendi mantenendo il corpo allineato (no sfasamento tra spalle e bacino)
  • Per iniziare appoggia le ginocchia invece dei piedi per accorciare la leva e ridurre lo sforzo. Se risulta ancora troppo impegnativo (non si fanno più di 2-3 ripetizioni) suggerisco di appoggiarsi con le mani ad un supporto più alto quale ad esempio una panca o un tavolo possibilmente appoggiati ad una parete affinché non si muovano
  •  Inizia con serie a scalare, es: 8-6-4-2 ed aumenta solo quando le ultime ripetizioni vengono eseguite senza che la tecnica decada

Richiedi informazioni

    • Privacy Policy
    Categorie: CrossFit