Kettlebell Press: come eseguire l'esercizio Virtvte Crossfit Rimini
Kettlebell Press

02 / Feb

Kettlebell Press

di Andrea Moscoso

Kettlebell press: descrizione e finalità

L’esercizio consiste nello spostare un Kettlebell dalla spalla a sopra la testa distendendo il braccio fino a bloccare il gomito.
Lo scopo dell’esercizio è di aumentare la forza generale e di stabilizzare la spalla.

Come si esegue il Kettlebell press

Sostieni con una mano il Kettlebell nella parte alta ed esterna del petto.
La mano si trova vicino al mento ed il gomito è a contatto con il fianco.
Tieni saldamente l’impugnatura, il polso deve essere allineato con l’avambraccio, la parte sferica del kettlebell è appoggiata su quest’ultimo.
Contrai i muscoli delle cosce, glutei ed addome.
Attiva dorsali e bicipiti e premi il kettlebell verso l’alto fino a portarlo sopra la testa e bloccando l’articolazione del gomito.
In questa posizione devi essere allineato in modo da avere il kettlebell sopra la spalla e la caviglia. Concludi il movimento tirando in modo attivo e controllato il peso verso la posizione di partenza sulla spalla.

Kettlebell Press

Kettlebell Press

Fai attenzione:

  • nel momento della spinta il tuo corpo deve essere totalmente attivo, immagina di irrigidirti come se stessi per ricevere un colpo. Persino la mano libera deve essere contratta a pugno. Solo così svilupperai la massima forza
  • sebbene le gambe siano distese premi con i piedi contro il pavimento, come se oltre ad allontanare il kettlebell dalle spalle volessi spingere via il pavimento
  •  l’attivazione del gluteo serve a bloccare la bassa schiena portandola in una posizione più lineare e sicura
  • lo sguardo è avanti e la posizione del collo è neutra
  • inizia con pesi bassi (i kettlebell vanno di 4 kg in 4, es. 4-8-12-16…ecc) focalizzandoti esclusivamente sulla tecnica e per ottenere un primo condizionamento muscolo/tendineo/legamentoso.
  • per allenare la forza pura lavora con serie tra le 3 e le 5 ripetizioni, diversamente se sei orientato alla forza resistente, in questo il kb è più indicato, fai serie più lunghe lavorando ad esempio a tempo, ovvero cercando di fare il massimo numero di ripetizioni ad esempio in 3 o 5 minuti.
  • valuta preventivamente con una visita dal tuo medico, o da un medico sportivo, l’idoneità degli esercizi

Richiedi informazioni

    • Privacy Policy
    Categorie: CrossFit